Zarafa Summercamp 2009

Zarafa summercamp banner


Più di 250 partner, clienti e sviluppatori si sono riuniti per tre giorni all’annuale conferenza Zarafa Summercamp che si è tenuta a Krefeld in germania. Abbiamo avuto il piacere di ospitare persone provenienti da tutta Europa ma anche Stati Uniti, Brasile e con grande soddisfazione per la prima volta una rappresentanza di rivenditori Italiani.

Dobbiamo sicuramente evidenziare la foto dei nostri rivenditori italiani neo-certificati come "Zarafa Certified Engineer".

Tecnici Certificati Zarafa
Partendo da sinistra:
Antonio Calasso - Omnis Systems
Davide Rodella - Kema
Francesco Gatti - General TeleInformatica
Mattia Martinello - BluPixel
Paolo Gasperini - MilanNet

Se vi domandate come mai c'è un pesce nella foto avete un'altra buona scusa per contattare i nostri partner.

Il grande successo di quest'anno, che vede un numero di partecipanti più che raddoppiato rispetto alla prima edizione del 2007, dimostra che nonostante il presente rallentamento economico i nostri partner riconoscono che Zarafa, non solo è uno dei migliori strumenti di groupware sul mercato, ma permette anche di vincere opportunità di business ed è quindi un prodotto sul quale conviene investire.

Innovazioni e nuove possibilità di integrazione sono state discusse per estendere l’ecosistema che gravita intorno a Zarafa in aree quali archiviazione, gestione dei documenti e mobilità.

Zarafa parla con Android.Sincronizzazione Android Zarafa
Un esempio dei risultati ottenuti dalla comunità di sviluppo è dato dal nuovo modulo di sincronizzazione con la piattaforma Google Android, finalizzato durante il Summercamp.

"Durante il Summercamp, il team Z-Push è stato capace di adattare Z-Push per supportare pienamente la piattaforma Android. Per gli utenti di Zarafa Groupware Server, questo significa che è ora possible sincronizzare la propria casella di posta e-mail, il calendario, i contatti e le attività con i dispositivi portatili Android.

Ancora una volta, Zarafa è la prima soluzione di lavoro di gruppo Open Source a supportare completamente una nuova piattaforma per dispositivi portatili" ha detto Brian Joseph, Direttore Esecutivo di Zarafa.

I clienti Zarafa, tra i quali alcuni Direttori Tecnici di Ministeri ed  enti ospedalieri, hanno condiviso la propria esperienza di migrazione verso soluzioni Open Source. Anche alcuni dei partner dell’ecosistema, quali Redhat, SugarCRM e Alfresco hanno condiviso i loro punti di vista durante l’evento.


St Antonius Nieuwegein ha convertito 5000 utenze a Zarafa“Utilizzando Open Source, voglio risparmiare più di 1 milione di euro in licenze all’anno”, ha detto Gerrit Krediet, Direttore Tecnico dell’ospedale Antonius, che ha migrato 5000 utenti su Zarafa. Partecipanti di diverse nazioni, quali Germania, Italia, Brasile, Francia e alcuni perfino dagli Stati Uniti, sono stati ispirati dall’approcio semplice e chiaro utilizzato da questo ospedale.

“Questo ecosistema in crescita mostra che ci sono opportunità di cambiamento. E qui entra in gioco il ruolo di estrema importanza dei rivenditori: aiutare e guidare i clienti attraverso questo cambiamento. Pensiamo che la combinazione unica di soluzioni Open, Compatible and Enterprise sarà la chiave del cambiamento per grosse organizzazioni. Molte aziende sono capaci di fornire una di queste soluzioni.
Alcune, come Zarafa, possono fornire una combinazione delle tre”, dice Helmuth Neuberger, Vice Presidente Business Development.