Omnis Systems è lieta di presentare la versione 6 del groupware Zarafa.

Zarafa Outlook Sharing

Con questa versione, Zarafa, si propone come miglior alternativa a MS Exchange anche per gli Internet Service Providers (ISP).

 

Grazie alla possibilità di configurare illimitati domini, che a scelta possono "vedersi" o rimanere completamente separati, ora anche gli ISP possono fornire servizi di groupware paritetici a MS Exchange con investimenti in licenze ed hardware nettamente inferiori.

Tra le altre caratteristiche di rilievo possiamo citare:

  • Utilizzo off-line

Ora è possibile utilizzare Outlook in modalità off-line per poter lavorare anche quando non si è connessi a Zarafa.

  • Single Sign-On

Una volta che l'utente si è autenticato con il domain controller non avrà bisogno di autenticarsi anche in Zarafa.

  • Gestione risorse in WebAccess

Anche da WebAccess si possono prenotare le risorse aziendali come sale riunione, proiettori, auto, ecc..

  • Calendario multiutente

Con il calendario multiutente è possibile vedere la disponibilità dei propri colleghi e creare in pochi click appuntamenti e riunioni.

  • Liste di distribuzione in WebAccess

La gestione delle liste di distribuzione non è più riservata ad Outlook. Ora si possono creare e gestire liste di distribuzione direttamente dall'interfaccia web di Zarafa.

  • Gestione multi-dominio

Questa nuova funzionalità permette a ISP ed aziende di gestire svariati domini su un singolo server. Come configurazione di base gli utenti sui diversi domini non si "vedono" tra di loro rendendo Zarafa per gli ISP/ASP mentre le aziende possono dare permessi diversi per interconnettere più uffici e domini tra di loro.

La versione "hosted", ossia la versione con i tool di gestione per service providere, sarà disponibile a breve.

Per testare la versione beta finale potete iscrivervi al forum di Zarafa.

Potete trovare una descrizione più dettagliata delle nuove funzionalità su pdf questo documento.


Case study: Interactive Contour Healthcare.

Zarafa case study

Questo progetto, evidenziato anche sulla home page di RedHat, ha permesso a Interactive Contour di risparmiare €60000 grazie a Zarafa.

pdf Case study Interactive Contour Healthcare (1.16 MB)


Cliccare su questo link visitare la sezione dedicata a Zarafa